La vostra Passione

LA VOSTRA PASSIONE E LA NOSTRA ATTENZIONE

Ogni anno, con la stessa curiosità, ci chiediamo quale sia il nostro traguardo-obiettivo nell’organizzare la Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi. È un quesito che, ormai da quasi un quarto di secolo, riaffiora puntualmente.

E l’altra domanda, che assomiglia a un dilemma, è come mantenere lo stesso entusiasmo e le stesse motivazioni per riuscire in quello che fino ad oggi pensiamo ci sia sempre riuscito. La risposta si nasconde dietro a un apparente controsenso: la nostra gara, benchè destinata a ciclisti amatoriali, è conosciuta per essere organizzata con una cura quasi maniacale. Molti ci ringraziano e ci ammirano per questo, altri pensano che siamo troppo “gasati”, quasi fosse una corsa per professionisti. Dov’è il controsenso? Presto detto: noi non crediamo affatto di organizzare una gara per professionisti, sebbene sul nostro tracciato anche un campione come Vincenzo Nibali potrebbe pedalare in piena sicurezza e serenità al fianco del Grande Felice Gimondi, la nostra icona.

Ciò che abbiamo sempre voluto assicurare alle migliaia di persone che ci hanno onorato della loro partecipazione non è un’illusione, ma solo la felicità di vivere una giornata speciale: pedalare, stare insieme, ritrovare sé stessi e lasciarsi andare. Noi crediamo che ovunque ci sia una bicicletta, ci siano anche speranza, gioco, allegria e tanta voglia di tornare bambini, seppur soltanto per qualche ora. Non è forse stata proprio quella biciclettina, avuta in regalo dai nostri genitori, la prima compagna di gioco, il primo strumento con cui scoprire la libertà, l’equilibrio, il gusto del confronto? Ecco perché ogni anno ce la mettiamo tutta, per restituirvi quella gioia bambina e rinnovare un’emozione che non scolorisce mai. La vostra passione e la nostra attenzione: così si chiude il cerchio perfetto. Voi continuate a pedalare, noi pensiamo al resto.