E’ il polacco Krys il dominatore della “Gimondi” 2015

L’atleta della Ciclistica Lucchese vince in solitaria sulla distanza più estrema. La prova femminile sul lungo è stata vinta da Manuela Sonzogni (Team Isolmant)

E’ Hubert Jacek Krys (La Bagarre Ciclistica Lucchese) il vincitore della Gran Fondo Gimondi Bianchi 2015. L’atleta polacco, ma da m,olto anni residente in Italia, ha staccato tutti sul percorso lungo di 162,1 km, con il tempo di 4h42’26”,  rifilando severi distacchi a tutti gli avversari: al secondo posto il tedesco Bernd Hornetz (Team Beraldo Greenpaper) a 3’48” dal vincitore, mentre Igor Zanetti (Cannondale-Gobbi) ha completato il podio accusando un ritardo di 5’17”.

La “Gimondi” si è confemrata gara spettacolare e molto impegnativa seppur in presenza di condizioni atmosferiche perfette: una giornata di sole pieno ha fatto da cornice all’evento.

La prova femminile sul lungo è stata vinta da Manuela Sonzogni (Team Isolmant), anche lei dominatrice solitaria con il tempo totale di 5h04’05”: alle sue spalle l’altoatesina Astrid Schartmueller (Pedale Feltrino) a 7’49”, al terzo Marina Ilmer (Somec MG K Vis).

Il miglior tempo nella Cronoscalata del Selvino, valida per il Premio Eugenio Mercorio, per il percorso lungo è stato ottenuto da Fabrizio Casartelli (Equipe Exploit) con 26’59”.