La medaglia

Così come nelle precedenti edizioni, replicando minuziosamente le linee del bassorilievo in bronzo realizzato dal Maestro Antonino Rando, al traguardo di Bergamo vi aspetterà l’ormai storica ed iconica medaglia della “Gimondi”.
Questa medaglia, non solo attesta la tua partecipazione alla 23a edizione, ma è anche un piccolo gesto da parte nostra per premiare il tuo impegno nel raggiungimento di un obiettivo personale: arrivare alla fine. Ti garantiamo che non è da tutti, e ci piacerebbe davvero che tu la indossassi fiero.

Le medaglie, come la tradizione vuole, avranno un nastro di colore diverso, a seconda del percorso scelto nel tragitto di gara: il nastro Verde per il percorso Corto,
il nastro Rosso per il percorso Medio e il nastro Blu per il percorso Lungo.

Il comitato organizzatore inoltre, all’interno del Lazzaretto in prossimità dell’area distribuzione numeri, installerà una sorta di archivio con tutte le medaglia ufficiali fin qui realizzate.
Lo slogan tutto amarcord che abbiamo ideato è “io celo”.
Questo angolo sarà tutto tuo, e ti esortiamo a scattare qualche selfie o a farti immortalare dalle nostre hostess.
Pubblicando la tua foto con l’hastag #celocelo sulla pagina ufficiale della Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi potrai vincere l’iscrizione gratuita per l’edizione 2020.